Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Sarkozy’

Vittoria senza appello per tre donne della sinistra francese. Anche al secondo turno. Con il 54% dei voti, socialisti verdi e comunisti si sono imposti come la prima coalizione  di Francia. Alla testa di questi partiti, tre donne che ora marciano dritte verso le presidenziali del 2012. Martine Aubry, la prima delle tre corone della sinistra d’oltralpe. France-Soir la dà come il punto di riferimento dell’opposizione e un candidato “ben piazzato” per la corsa all’Eliseo. Al suo fianco, Cecile Duflot, leader del partito ecologista e la bionda Marie-George Buffet, alla testa del parito comunista. Hanno salutato i risultati del secondo turno delle regionali come la vittoria dei francesi che “hanno scelto la sinistra che protegge le condizioni di vita nelle regioni”. Come dire che l’Ump, il partito del presidente Sarkozy, non l’ha saputo fare. Di fronte al 36% raggiunto dall’Ump, i francesi sembrano non credere più nel mito dell’efficienza sarkoziana.  Lo avevano votato “perché uomo concreto, risoluto, che parla chiaro”, come racconta un giovane funzionario parigino.  Ora lui, Nicolas Sarkozy, per recuperare consenso prova con il rimpasto di governo. Ma la fiducia nel suo operato è in caduta libera.

Annunci

Read Full Post »

Tradimenti? La Bruni smentisce in un’intervista a Sky. Si fida di Nicolas? Chiede la giornalista. “Oh sì, moltissimo”, risponde Carlà. Che aggiunge: Nicolas “non avrebbe mai delle storie clandestine. Ha mai visto una sua foto nel corso di una scappatella? No, e allora…”. Allora il matrimonio presidenziale durerà? “Credo che il matrimonio debba essere per sempre, ma chissà cosa può succedere. Vorrei che fosse per sempre, è la mia speranza, ma potremmo essere morti domani”, risponde la première dame.

Read Full Post »

Mi sarebbe piaciuto, ma non posso. Impegni ufficiali e personali mi trattengono. Questo è  il messaggio della première dame francese, Carla Bruni, che deve “suo malgrado” rinunciare al Festival della canzone italiana.

La decisione, assicura la signora Sarkozy, non ha niente a che fare con la canzone di Simone Cristicchi che ironizza sulla prima coppia di Francia.  Nell’entourage di Carla Bruni nessuno ha mai sentito parlare di questa canzone come della causa principale che starebbe dietro alla decisione della première dame di non andare a Sanremo.

Carla Bruni si sarebbe dovuta presentare al Festival e duettare con Gino Paoli: “J’adore”, il titolo della canzone.

Read Full Post »